Ricerca e formazione continua. Per una psicoterapia rispettosa dei pazienti.

Mag 25, 17 Ricerca e formazione continua. Per una psicoterapia rispettosa dei pazienti.

Posted by in Blog

Intervista con il Dottor Marco De Coppi* (Psicologo e Psicoterapeuta), a cura di Sofia Tagliabue (Università degli Studi di Bergamo, Dipartimento di Scienze Umane e Sociali)   Dottor De Coppi, lei partecipa con assiduità a congressi sia in Italia che all’estero: frequenta quelli che riguardano la psicoterapia di coppia, promossi dalla Clinica di Neuropsichiatria dell’Università Bicocca, e quelli organizzati dalla Società Psicoanalitica Italiana (SPI) e dall’International Psychoanalytical Association (IPA). Perché ritiene così importante l’attività scientifica e congressuale? Direi, soprattutto, per rispetto verso i pazienti. Il lavoro di uno psicoterapeuta non si esaurisce nel contesto del proprio studio, ma anzi, dietro al lavoro quotidiano di diagnosi e terapia, ritengo si debba svolgere parallelamente una costante attività di studio e ricerca per poter offrire ai pazienti le migliori cure possibili che la nostra disciplina è in grado di fornire nel momento attuale di ciascuna epoca storica. L’attività scientifica, svolta nell’ambito di congressi nazionali e internazionali, permette di stare al passo con le scoperte e gli sviluppi in ambito psicologico, sia per quanto riguarda il funzionamento dell’essere umano e i disturbi psichici che possono insorgere e sia per ciò che concerne le modalità di cura e psicoterapia. Questo consente allo psicologo clinico, innanzitutto, di valutare quali sono gli “attrezzi” utili e validi per il proprio lavoro e, inoltre, di evitare il rischio di auto-referenzialità: ossia, il rischio di assumere il proprio punto di vista come assoluto invece che favorire il confronto e lo scambio di osservazioni, riflessioni e idee essenziale per la nostra pratica professionale.   Vengono in mente le celebri parole del Nobel per la letteratura George Bernard Show: “Se io ho una mela e tu hai una mela e ce le scambiamo, ognuno di noi avrà una mela; ma se io ho un’idea e tu hai un’idea e ce le scambiamo, ognuno di noi avrà due idee”. Si ritrova? Sì, mi ritrovo molto in questa sua citazione che esprime appieno la fertilità dell’incontro che ci può essere, in questo caso, tra due persone che si...

read more

Centro Clinico di Psicologia

Giu 24, 13 Centro Clinico di Psicologia

Posted by in Articoli in Evidenza

  Il Centro Clinico di Psicologia, sito a Monza in via Moriggia 3, è studio privato di psicologi e psicoterapeuti che erogano prestazioni altamente specialistiche nella presa in cura delle seguenti aree cliniche: Disturbi d’Ansia e dell’Umore, Disturbi del Comportamento Alimentare, Disturbi di Personalità e Psicosi, Disturbi Specifici dell’Apprendimento, disagio in Adolescenza, problematiche legate alla Coppia. Ogni area clinica è trattata da una specifica équipe multidisciplinare che opera tenendo conto delle Linee Guida nazionali (Istituto Superiore di Sanità e Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca), internazionali del NICE (National Institute for Clinical Excellence) e secondo le indicazioni di buona prassi clinica dell’Organizzazione Mondiale della Salute inerenti i Piani di Salute Mentale. Collaborano al Centro Clinico di Psicologia le seguenti figure professionali: psicologo, psicoterapeuta, psichiatra, endocrinologo, nutrizionista, neuropsichiatra infantile, logopedista. Tutti gli specialisti sono in possesso formazione ed esperienza specifica per l’area clinica trattata. Ove necessario, è previsto il raccordo con Enti pubblici e privati accreditati al Sistema Sanitario Nazionale (Aziende Ospedaliere, Aziende Sanitarie Locali, I.R.C.C.S.). Le prestazioni specialistiche sono erogate in regime libero professionale e la solvenza è a carico degli...

read more